Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Quello sguardo mi è rimasto nel cuore

12,00 €
Nessuna tassa

“Ciascuno di noi lungo il suo sentiero viene lasciato solo prima opoi da coloro che ama e che, per una ragione o per l'altra, partono per destinazioni che non è dato sapere. L'importante è che la lontananza non sia assenza.” È questa la consapevolezza cui giungerà Veronica, la madre da cui nascono le pagine di questo libro. 

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

“Ciascuno di noi lungo il suo sentiero viene lasciato solo prima opoi da coloro che ama e che, per una ragione o per l'altra, partono per destinazioni che non è dato sapere. L'importante è che la lontananza non sia assenza.” È questa la consapevolezza cui giungerà Veronica, la madre da cui nascono le pagine di questo libro. Il confronto tra Veronica e Anna, la sua amica, diventa presupposto per il fluire di narrazioni  e riflessioni che nascono e si sostanzianonel loro essere donne e madri. Il loro è un rapporto che nel temposi è saldato con naturalezza, facendosi condivisione nei momentigioiosi e supporto nei momenti più difficili. La maternità è il dato che  caratterizza  la  condizione  di  vita  di  Veronica,  il  desiderio  di maternità è  nella quotidianità di Anna.Il legame tra le due donne ricaverà linfa vitale proprio dai momenti difficili. Le loro vicende umane si connoteranno per l'umiltà con cuiriusciranno a porsi di fronte al dolore proprio e degli altri e per  laforza con cui affronteranno i loro percorsi di vita. L'aspro paesaggio friulano per Veronica, il caldo mondo africano per Anna faranno da sfondo alle storie. Ciascuna parte del mondo vedrà la rinascita che talora la sofferenza sagenerare.

 

L'autrice
Loretta Facchina è nata a Codroipo (UD) il 13 febbraio 1968. Si laurea in Materie Letterarie a Padova, nel 1993. Vive con la sua famiglia in provincia di Pordenone. Dal 1999 lavora come insegnante. Ha pubblicato, nel 2016, il libro“E il motivo lo sa il cielo” (Robin edizioni).

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Quello sguardo mi è rimasto nel cuore

“Ciascuno di noi lungo il suo sentiero viene lasciato solo prima opoi da coloro che ama e che, per una ragione o per l'altra, partono per destinazioni che non è dato sapere. L'importante è che la lontananza non sia assenza.” È questa la consapevolezza cui giungerà Veronica, la madre da cui nascono le pagine di questo libro. 

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: