Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
  • Nuovo

Case melanconiche, poesie di Laura De Dilectis

12,00 €
Nessuna tassa
Con fotografie | Sono testi di una vera cittadina del mondo che vive e ama ogni città dove si trova (roma, Parigi, Berlino, Lisbona). Molti testi sono dialoghi a un tu, in una città sempre diversa (Ed è lì che ti ho incontrato; ci siamo detti cose che non capiamo; affacciati alla finestra). La costante resta una fortissima carica lirica e una maniacale attenzione ai dettagli, la ricerca instancabile di una vita serena, l’amore vero, anche se non è mai citato.

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Sono testi di una vera cittadina del mondo che vive e ama ogni città dove si trova (roma, Parigi, Berlino, Lisbona). Molti testi sono dialoghi a un tu, in
una città sempre diversa (Ed è lì che ti ho incontrato; ci siamo detti cose che non capiamo; affacciati alla finestra). La costante resta una fortissima
carica lirica e una maniacale attenzione ai dettagli, la ricerca instancabile di una vita serena, l’amore vero, anche se non è mai citato.
Apprezzo molto la voglia di sentirsi nel momento presente e, in un mondo pieno di stimoli sensoriali che tendono a distrarci, a farci fare sempre “altro”, questa presa di posizione di Laura mi sembra importante  e  rivoluzionaria;  qualcosa  molto  vicina alla mindfulness. In questo senso mi sembra esemplare la poesia In questo momento del mondo. 
Spesso si parla di stagioni della vita, invece in questi testi ci sono luoghi dell’anima (direi un genius loci), legati a un forte senso di Natura; costante fra tutte le città.
Le varie città sono disegnate con pochi tratti riconoscibili, città fatte di bar, di persone, di odori e monumenti. Città nelle quali vivi e porti via esperienze che ti restano dentro, cambiandoti. 



Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Case melanconiche, poesie di Laura De Dilectis

Con fotografie | Sono testi di una vera cittadina del mondo che vive e ama ogni città dove si trova (roma, Parigi, Berlino, Lisbona). Molti testi sono dialoghi a un tu, in una città sempre diversa (Ed è lì che ti ho incontrato; ci siamo detti cose che non capiamo; affacciati alla finestra). La costante resta una fortissima carica lirica e una maniacale attenzione ai dettagli, la ricerca instancabile di una vita serena, l’amore vero, anche se non è mai citato.

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: