Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
  • Nuovo

50 post-it a caro tesoro, di Francesca Dono

10,00 €
Nessuna tassa
In parole brevi ed essenziali, il poeta di questi 50 Post-it già dall’inizio mette in evidenza una possibile chiave di lettura per la propria silloge: una serie di messaggi al “caro tesoro”. Finzione o gioco?
Libro vincitore del Premio Letterario Mangiaparole

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

In parole brevi ed essenziali, il poeta di questi 50 Post-it già dall’inizio mette in evidenza una possibile chiave di lettura per la propria silloge: una serie di messaggi al “caro tesoro”. Finzione o gioco? E chi sarà questo destinatario? Il diario? L’altro se stesso? Un proprio eteronimo? Qui non conta la risposta! Ciò che conta è che questi Sms diventano la cifra della propria nudità, nel senso che  il poeta, attraverso queste icastiche annotazioni, ripetitive e ossessive, redatte in forma di diario, sotto la pressione delle urgenze quotidiane, ricrei il mondo della propria disgregazione, delle crepe e dei filamenti sfilacciati, ma che ancora tengono la fotografia del proprio autoritratto. Così  questi post-it diventano il block notes degli inciampi mentali, dei cali fisici, delle aspirazioni salvifiche, delle fantasie scheletriche di una soggettività che si trasforma in “scrittura”. Una scrittura senza canto ma sotterraneamente tesa alla poesia; una poesia frutto di conflagrazioni telluriche, di agglomerati allergici, di flussi e riflussi magmatici, di balenii e di lampi esistenziali.                                          (Giuseppe Gallo)


L'autrice
Francesca Dono nasce a Reggio Calabria. Laureata in Scienze Sociali, vive e lavora a Milano. A sei anni scrive la prima poesia. Si appassiona alla pittura e alla fotografia già nell’età adolescenziale. Molte sue poesie sono inserite in varie antologie e su numerose riviste nazionali ed estere. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti anche per la fotografia. Per la pittura ha partecipato a vari vernissage e mostre d’arte. La sua opera prima e più importante (a tutti gli effetti) risale al 2017 con il libro Fondamenta per lo specchio, a cura di Giorgio Linguaglossa per la collana Noe di Edizioni Progetto Cultura.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

50 post-it a caro tesoro, di Francesca Dono

In parole brevi ed essenziali, il poeta di questi 50 Post-it già dall’inizio mette in evidenza una possibile chiave di lettura per la propria silloge: una serie di messaggi al “caro tesoro”. Finzione o gioco?
Libro vincitore del Premio Letterario Mangiaparole

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: