Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi
  • Nuovo

Tracce di vita e di tempo di Roberto Benatti

12,00 €
Nessuna tassa
Leggere Roberto Benatti è come trovarsi dinnanzi a frammenti di un discorso continuo, così che ogni raccolta poetica (e sono molte) è legata all’altra da un vincolo di sensibilità che preserva l’Autore dalle mode, dal tuffarsi nei luoghi comuni. La sua poesia, che è libera e nello stesso tempo “crudele” perché smaschera le tante facce illusorie del singolo e della società, cerca, attraverso un linguaggio all’apparenza semplice

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il nuovo libro di Roberto Benatti, Tracce di vita e di tempo, fin dal titolo ci invita a riflettere su un tema non facile, il rapporto fra tempo e vita. Una problematica di natura filosofica, affrontata attraverso il filtro della ragionevolezza e dell’umiltà (resa con il termine tracce, cioè segni o segnali da interpretare) che significano, l’una e l’altra insieme, comprensione partecipante ovvero schietta intelligenza del cuore. La quale consente all’autore di penetrare nella realtà dei sentimenti, non secondo i principi della ferrea logica, ma con il calore della poesia… Leggere Roberto Benatti è come trovarsi dinnanzi a frammenti di un discorso continuo, così che ogni raccolta poetica (e sono molte) è legata all’altra da un vincolo di sensibilità che preserva l’Autore dalle mode, dal tuffarsi nei luoghi comuni. La sua poesia, che è libera e nello stesso tempo “crudele” perché smaschera le tante facce illusorie del singolo e della società, cerca, attraverso un linguaggio all’apparenza semplice, la parola più giusta a esplorare la profondità della mente e del cuore, ma anche dell’esperienza fisica nel naturale rapporto fra la terra e la vita umana. La parola chiave della poetica di Roberto Benatti è amore, nel senso più nobile e alto del termine, un raccoglimento che è, in realtà, un allargare e orientare la propria esistenza agli altri e all’Altro.
(Franco Pezzica)



L'autore
Roberto Benatti è nato a Massa Carrara, dove tuttora risiede. Sposato e padre di tre figli, è laureato in Ingegneria, ma non ha disdegnato altri approfondimenti culturali, non ultimi gli studi teologici. Dal 2009 ha iniziato a partecipare a varie rassegne e concorsi letterari, ricevendo molti riconoscimenti. Oltre al romanzo Il piccolo universo, ha pubblicato le sillogi poetiche: Il mare mosso della speranza, Trilogy, La tempesta del sé, Vomeri d’ombre, Tra speranza e memoria, La sfinge del tempo e Soffi controcorrente.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Tracce di vita e di tempo di Roberto Benatti

Leggere Roberto Benatti è come trovarsi dinnanzi a frammenti di un discorso continuo, così che ogni raccolta poetica (e sono molte) è legata all’altra da un vincolo di sensibilità che preserva l’Autore dalle mode, dal tuffarsi nei luoghi comuni. La sua poesia, che è libera e nello stesso tempo “crudele” perché smaschera le tante facce illusorie del singolo e della società, cerca, attraverso un linguaggio all’apparenza semplice

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: