Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi
  • Nuovo

Memorie e riflessioni di viaggio, di A. Valentini

18,00 €
Nessuna tassa
Le memorie di viaggio non sono un diario degli avvenimenti personali che l’autore ha annotato nel corso degli anni. Sono dei ricordi, delle riflessioni, delle informazioni, dei flash, degli stati d’animo di vita che s’intrecciano, alla rinfusa, con la sua militanza politica. Sono una specie di “zibaldone”, una mescolanza di cose diverse, anche se la politica è la protagonista di questo lungo viaggio, tra due secoli, che Valentini ha voluto raccontare.

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Le memorie di viaggio non sono un diario degli avvenimenti personali che l’autore ha annotato nel corso degli anni. Sono dei ricordi, delle riflessioni, delle informazioni, dei flash, degli stati d’animo di vita che s’intrecciano, alla rinfusa, con la sua militanza politica. Sono una specie di “zibaldone”, una mescolanza di cose diverse, anche se la politica è la protagonista di questo lungo viaggio, tra due secoli, che Valentini ha voluto raccontare. I fatti narrati e le riflessioni svolte però, oltre a dare un senso a una lunga militanza politica, fanno emergere aspetti della storia della sinistra di questi anni che hanno coinciso con l’impegno dell’autore prima nel PCI, poi nel PRC e, oggi, nel lavoro di ricostruzione di un nuovo soggetto della sinistra. 

Alessandro Valentini (Sandro) è nato a Roma nel 1951. Dopo un’esperienza nel ’68 nel Movimento degli studenti si iscrive al PCI. Fin da giovane ha ricoperto incarichi nella Federazione romana del partito. A seguito delllo “strappo” di Berlinguer dall’URSS è stato tra gli animatori dell’area cossuttiana. Al Congresso di scioglimento del PCI di Rimini è stato tra i fondatori del PRC, in cui ha ricoperto importanti ruoli di direzione. Ora è interessato al lavoro di ricostruzione di un nuovo soggetto della sinistra. Saggista e pubblicista, ma anche scrittore e poeta, collabora con diverse riviste di cultura politica e di letteratura. Ha pubblicato diversi libri di saggistica ma anche delle raccolte di poesie e un romanzo, In maschera sul Tevere (Manni Editore). Diverse sue poesie sono state inserite in riviste letterarie e di poesia.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Memorie e riflessioni di viaggio, di A. Valentini

Le memorie di viaggio non sono un diario degli avvenimenti personali che l’autore ha annotato nel corso degli anni. Sono dei ricordi, delle riflessioni, delle informazioni, dei flash, degli stati d’animo di vita che s’intrecciano, alla rinfusa, con la sua militanza politica. Sono una specie di “zibaldone”, una mescolanza di cose diverse, anche se la politica è la protagonista di questo lungo viaggio, tra due secoli, che Valentini ha voluto raccontare.

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: