Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Adivasi Le minoranze etniche dell'India

15,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il libro

Adivasi, letteralmente "abitanti originari", è il termine hindi con il quale vengono chiamate le antiche popolazioni tribali dell'India. Quest'opera, unica nel suo genere in Italia, illustra le caratteristiche di queste minoranze etniche, la loro cultura e le loro tradizioni.

 

Gli autori

Umberto Mondini è docente di Storia delle Religioni presso l'Università Pontificia Salesiana e collabora alle attività didattiche e di ricerca della Cattedra di Storia delle Religioni del corso di laurea in Scienze Storiche-Religiose dell'Università di Roma "La Sapienza". Tra le sue ultime pubblicazioni in ambito storico e religioso si segnalano: Jonah and the Fish, Roma 2005; I Raika - Allevatori di cammelli del Rajasthan, pubblicato con Edizioni Progetto Cultura nel 2008; Ricerca sul campo in Amazzonia (in collaborazione con Paride Bollettin), Roma 2009.

 

Vinay Kumar Srivastava è Professore di Sodal Anthropology presso l'Università di Delhi. Tra le sue ultime pubblicazioni: Hidden Tribes of India, Delhi 2001; Tribal Women, Delhi 2001: Religion and Environment, Delhi 2001; Methodology and Fieldwork, Delhi 2004: I Raika - Allevatori di cammelli del Rajasthan, pubblicato con Edizioni Progetto Cultura nel 2008

 

Incipit

 

Le minoranze etniche dell’India, cosiddette tribal people, sono pressoché sconosciute perché sono una parte marginale rispetto alla maggioranza formata da oltre un miliardo di abitanti del subcontinente indiano. Alcuni antropologi si sono tuttavia interessati a queste culture fin dalla seconda metà dell’800, come sir James Frazer, che vi ha accennato nel suo “Ramo d’Oro” scritto tra il 1890 e il 19151. Edgar Thurston se ne è interessato dal 1909; Fürer-Haimendorf, che ha analizzato la cultura Bonda e Gadabad nel 1945; Verrier Elwin, che ne ha fatto uno studio approfondito fin dal 1950. Attualmente si stanno interessando allo studio di queste culture Declan Quigley, ricercatore presso il Social Anthropology Department della Belfast University, autore di uno studio pubblicato a New Delhi nel 1998 e, in Italia, Giorgio Milanetti e Fabio Scialpi.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Adivasi Le minoranze etniche dell'India

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: