Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Sotto questo crollo

5,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Politicamente scorretto. Questa è la prima cosa che viene in mente leggendo il testo di Adriano Marenco. Finalmente. “Dal crollo non si sfugge e dunque è meglio neanche provare a fuggire. L’unica ideologia che resta è quella degli scarafaggi”. Questo è scritto all’inizio del dramma. Ed è già una beffa che questa enunciazione di poetica si ponga come una didascalia, come a dire, non ci saranno oggetti che denotano la scena, in scena è soltanto il crollo. Il crollo di cosa?

 

L'autore

Adriano Marenco (Roma, 1973). Attivo in Italia e Polonia, ha pubblicato un romanzo, “La palude ela balera”, una pièce tradotta in polacco e in italiano “Umar?a Kasta-La casta morta”, tre monologhi “Il pasto degli schiavi”, “Jansi la Janissbagliata”, “Lilac – in morte di JB”, un poema “La fenice cieca”, variracconti su libri e riviste. Ha lavorato come giornalista culturale perla Rinascita della Sinistra, L’Indice, Reti Solidali, ha scritto sulla ru-brica Storie per il Manifesto. Per la compagnia Patas Arriba Teatro,della quale è cofondatore, ha scritto e collaborato con AlessandraCaputo ai testi di: “Jansi la Janis sbagliata” (monologo rappresen-tato in Italia e Polonia), “Il pasto degli schiavi”, “Lady Holiday Mis-sissippi Drunk”, “Il pelo della luna”. Il testo “La casta morta” scrittoper il centenario di Tadeusz Kantor, è stato messo in scena in Italiadai Patas Arriba Teatro e in Polonia dal Teatr Nowy di Cracovia conil titolo “Umar?a Kasta”. Fra gli altri testi più rappresentati “Gio-vanna sotto il sego del tempo”, “La polpa”, “La morte venne e nonaveva occhi manco per piangere”, “Sandra C”.  E’ redattore per la ri-vista Perlascena. “Sotto Questo Crollo” è testo vincitore del PremioLetterario Nazionale La Clessidra 2018, e menzione speciale, comeprimo studio, al premio di drammaturgia DCQ-Giuliano GennaioVII edizione. Fa parte del progetto Bona 500 anni dopo (BONA –500 lat pó?niej) a Cracovia con il pezzo “Bona. Mizeria” per i 500anni della regina italiana Bona Sforza. Tra i premi e le segnalazioni:“Lilac – in morte di JB” è testo finalista del concorso Per voce sola2018, “Immemoria” è secondo al Premio 2018 Teatro Musica eShoah, “Umar?a kasta–La casta morta”: è in Nomination al premioTransfer 2015 - spektakl sezonu w Radiu Kraków, “Jansi la Janissbagliata” è monologo vincitore a Inventaria 2014. 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Sotto questo crollo

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: