Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

Filastrocche

12,00 €
Nessuna tassa

Silvana Palazzo ha qui a che fare con la post-poppoesia, con quella «cosa» che è diventata la poiesis dopo la fine del Moderno e il tramonto dell’età della lirica. È accaduto che nelle attuali condizioni delle pop-democrazie di ispirazione liberal è venuta a cadere la forma poesia del genere lirico, e la poiesis si è trovata alle prese con la massa informe delle scritture poetiche dell’età del liberalismo, caratterizzata da una mancanza di «forme» e da una carenza di «interrogazione».

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Silvana Palazzo ha qui a che fare con la post-poppoesia, con quella «cosa» che è diventata la poiesis dopo la fine del Moderno e il tramonto dell’età della lirica. È accaduto che nelle attuali condizioni delle pop-democrazie di ispirazione liberal è venuta a cadere la forma poesia del genere lirico, e la poiesis si è trovata alle prese con la massa informe delle scritture poetiche dell’età del liberalismo, caratterizzata da una mancanza di «forme» e da una carenza di «interrogazione».

 

L'autrice

Silvana Palazzo, poetessa calabrese fondatrice  e  direttrice  della  Rivista  “Redazione Unical”, è autrice di testi disaggistica  sul  fenomenomafioso  e  criminale  perl’Università della Calabria edi testi poetici. Per la poesiaricordiamo:  Relazioni  diPsiche (2009); Insomnia aBarcelona,  in  italiano  espagnolo (2010); Il meme è un  seme (2011);  Poesie  diun’estate (2015); La giusta strada del ritorno(2016);  Le  peonie  vivono  ancora (2017);  Lamia  faccia  senza  trucco (2018);  Il  poetadescrive la vita (2019). È presente in diverseantologie, tra cui L’impoetico mafioso (2010) e Il  rumore  delle  parole.  28  poeti  del  Sud,Antologia  a  cura  di  Giorgio  Linguaglossa(2014).  Ha  ideato  e  diretto  sulla  rivista“Redazione Unical” un Laboratorio di Scrittura Creativa.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Filastrocche

Silvana Palazzo ha qui a che fare con la post-poppoesia, con quella «cosa» che è diventata la poiesis dopo la fine del Moderno e il tramonto dell’età della lirica. È accaduto che nelle attuali condizioni delle pop-democrazie di ispirazione liberal è venuta a cadere la forma poesia del genere lirico, e la poiesis si è trovata alle prese con la massa informe delle scritture poetiche dell’età del liberalismo, caratterizzata da una mancanza di «forme» e da una carenza di «interrogazione».

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: