Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

L'amore e altri disastri

12,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Massimo Tirinelli

L'amore e altri disastri

144 pp. 12 euro

 

Il libro

Un modo originale di trattare il tema dell’amore con ironia, tenerezza e disincanto, affrontando gli effetti collaterali, spesso rischiosi come recita il titolo “L’amore e altri disastri”, di questa avventura esaltante e complessa. Tre racconti sull’amore assoluto, su quello relativo e sulla loro sintesi, come bilanciamento tra sogno e realtà.

 

L'autore

Massimo Tirinelli, nato nel 1960, vive e lavora a Roma. Laureato in Lettere e filosofia, è appassionato di teatro e di cinema. È autore di numerose opere, con alcune delle quali ha partecipato - con successo - a concorsi letterari. Si è cimentato anche in tre sceneggiature e testi di canzoni. Suoi racconti sono stati pubblicati sulle riviste Elite e Orizzonti. Ha collaborato con il giornale Quirino. Altro suo grande amore è la fotografia, per la quale ha ricevuto significativi riconoscimenti. Con Edizioni Progetto Cultura ha già pubblicato, nel 2006, il romanzo Il colore dei ricordi.

 

Incipit

 

Mia moglie è in coma da sei anni, anni che considero i più belli della nostra vita in comune.

Non traete conclusioni affrettate: io l’amo moltissimo, ma è proprio da quando riposa inerte in quel letto d’ospedale che il nostro amore ha raggiunto il suo compimento ed è diventato assoluto, come ogni vero amore dovrebbe essere.

Siamo sposati da trent’anni ma solo questi ultimi sei li definirei sereni; durante i precedenti ventiquattro litigare è stata l’estenuante attività che ha assorbito ogni nostra energia.

Poi una sera, mentre mi rinfacciava con astio, per l’ennesima volta, di essere un emerito imbecille, un fallito, un inetto, d’improvviso mia moglie si è ammutolita, mi ha fissato con occhi colmi di sconcerto portandosi una mano alla fronte. “Presto, prendimi un bicchiere d’acqua, non mi sento bene!” mi ha sussurrato a voce bassa.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

L'amore e altri disastri

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: