Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Fumata bianca per un papa nero

12,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il libro

In nome della fede, è possibile condannare all’estinzione il genere umano, minacciato da un bizzarro asteroide? È possibile che l’ebreo Gesù sia stato un profeta venerato e stimato sia dai buddisti sia dai fratelli musulmani? Due racconti che, al di là delle venature ironiche e dell’atmosfera surreale e fantastica, mettono in crisi la nostra tradizione religiosa, fino al sorprendente epilogo: l’elezione rivoluzionaria di Kisumba I, il primo papa nero della Storia, che restituirà alla Chiesa i valori autentici e umani della sua origine.

 

 L’autore

Alberto Bencivenga è chirurgo e traumatologo di fama internazionale. Autore di numerose pubblicazioni in campo chirurgico, ha concluso la sua carriera come ordinario di chirurgia ortopedica presso l’Università di Nairobi. Raggiunta la pensione, è tornato definitivamente in Italia dopo l’improvvisa scomparsa della sua adorata moglie, indimenticabile compagna di vita e di gioco sui campi del polo.

 

Incipit

L’Asteroide

(racconto quasi di fantascienza)

 

Diversi anni fa (doveva essere la metà di gennaio del 1995, un anno che ci appare, oggi, così remoto dopo tutto quello che è successo nel frattempo) l’ambasciatore d’Italia a Nairobi offrì una cena in onore del Cardinal Ersili. Questi era venuto in Africa per due motivi. Per visitare il suo illustre collega, il Cardinal otunga, primate del Kenya, allora piuttosto malato, e per rendersi un po’ conto, di persona, di quello che stava succedendo ai cristiani del Sudan del sud. Alla cena fummo invitati anche mia moglie ed io. Siccome tutti i commensali erano d’origine italiana, si finì col parlare quasi sempre dell’argomento che, all’epoca, era di maggiore attualità in Italia: la crisi politica dopo le dimissioni del governo di Berlusconi, causate dalla defezione di Bossi.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Fumata bianca per un papa nero

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: