Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Quattro rintocchi

12,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il libro

Parigi, 1828. La Grande Rivoluzione è ormai lontana, ma gli echi di quella straordinaria epopea non si sono sopiti. Nella clandestinità si agitano i fermenti rivoluzionari della Carbo-neria, la setta più temuta dall’ordine costituito, pronta a dare battaglia alla monarchia restaurata. Le trame si moltiplicano, meticolosamente preparate. In questo scenario intriso di se-greti, astuzie e coraggio, il protagonista di “Quattro rintocchi” conduce una doppia vita: di giorno svolge con dedizione e scrupolo la sua professione, mentre di notte si dedica all’intrigo e alla cospirazione per una nobile causa...

 

 

L’autore

Marco Ravaglia, nato a Firenze nel 1966, laureato in Scienze politiche con una tesi in Storia dei movimenti sindacali, lavora nella Polizia municipale. Conseguito il dottorato di ricerca in Storia contemporanea, collabora con l’Università. Ha pubblicato un saggio di storia politico-sindacale. Si dedica inoltre alla formazione dei nuovi delegati della Funzione pubblica CGIL per quanto riguarda la storia sindacale. In campo professionale si dedica all’educazione stradale e, come volontario della Croce Rossa Italiana, tra le altre attività, insegna primo soccorso.

 

 

Incipit

1

 

FAME E TRAME.

LA CONGREGA DI RUE DE DRAGON

 

 

Saint-Simon, un clochard ben conosciuto, si aggirava per le vie intorno all’Hotel de Ville, alla ricerca di un po’ di cibo, qualche avanzo, uno scarto di qualità. E aveva ben ragione di farlo. Quello del Marais era ancora un quartiere ricco di Parigi, dove risiedevano o gravitavano nobili decaduti o ancora in auge e borghesi di alto rango che la restaurazione borbonica aveva risparmiato, in cambio della fedeltà all’ideale monarchico e della rinuncia alle istanze più liberali e democratiche.

 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Quattro rintocchi

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: