Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Riedificazione ricostruzione e riunficazione di Gerusalemme

18,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

L’antico nome di Gerusalemme era “Shalem” - un nome che appare per la prima nel verso che fa riferimento a “Malkitzedek, re di Shalem” (Genesi 14:18).  L’antica traduzione in aramaico della Torah, Onkeles Targum, traduce dunque il nome di “Shalem” in questo versetto “Gerusalemme”. Un altro riferimento compare nel seguente versetto tratto dal Libro dei Salmi che si riferisce al sito del Tempio: “Quando il suo tabernacolo era in Shalem, e la sua dimora in Sion.” (Salmo 76:3). 

Il vero shalom di Gerusalemme comprende la totalità di Gerusalemme. In che modo Gerusalemme diventa intera? La Shalem di Gerusalemme, e il suo Shalom è la riunione degli esiliati”. 

 

L’antico nome di Gerusalemme era “Shalem” - un nome che appare per la prima nel verso che fa riferimento a “Malkitzedek, re di Shalem” (Genesi 14:18).  L’antica traduzione in aramaico della Torah, Onkeles Targum, traduce dunque il nome di “Shalem” in questo versetto “Gerusalemme”. Un altro riferimento compare nel seguente versetto tratto dal Libro dei Salmi che si riferisce al sito del Tempio: “Quando il suo tabernacolo era in Shalem, e la sua dimora in Sion.” (Salmo 76:3). 

Il vero shalom di Gerusalemme comprende la totalità di Gerusalemme. In che modo Gerusalemme diventa intera? La Shalem di Gerusalemme, e il suo Shalom è la riunione degli esiliati”. 

L'autore
Carmine Davide Delle Donne nasce a Genzano di Lucania (PZ) il 9/11/1952.
Cercato e infine trovato da un gruppo di ebrei, studia con loro per sette anni, di seguito inizia la sua Missione fra Genzano di Lucania e Milano. Nel 1988 ristabilisce la Scuola degli Esseni in Genzano di Lucania. Stabilitosi a Roma, pubblica diversi scritti: nel 1992 vengono pubblicati “Il Secondo Comandamento”, “Il vitello d’oro”, “Il nodo del mistero di Cristo sciolto” e vede la prima stesura il libro “Il Nuovo Patto”; successivamente “Il libro di Ester”, “La Terza Redenzione Finale per Israele e le Nazioni – Il Nuovo Patto”, “Ha Maschiach Ben David”, “Il Libro dei Segni” e “Il Messia e la Ricostruzione del Terzo Tempio in Gerusalemme”.

 

 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Riedificazione ricostruzione e riunficazione di Gerusalemme

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: