Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Aggiungi un libro a tavola...

15,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Un libro divertente, originale, non solo per gastro-bibliofili, che si può leggere tutto di seguito, ma anche piluccando qua e là, come davanti a una tavola imbandita.
Una spruzzata di narrativa, a mo’ di cronaca di una serata a cena con gli amici, in cui gli autori, con un occhio affettuoso al passato, parlano del proprio rapporto con il cibo e, in particolare, dell’importanza di viverlo insieme a tavola; e poi pizzichi di salsa piccante spagnola di “Manuel Vázquez Montalbán”, ricordi, testimonianze, riferimenti storici, gastronomici, letterari. Il tutto, condito d’ironia e molta autoironia, fa da cornice alle 155 ricette autografe di Nonna Anna. È un girovagare nel tempo e nello spazio, tra memoria e tradizione, mille spunti preziosi per godere delle cose essenziali della vita.


Gli autori

 

Lamberto Picconi, nato a Roma nel 1948, è un avvocato penalista. Nel 1969 ha pubblicato la raccolta “Poesie” (Gabrieli editore) e, dopo quasi quarant’anni, è tornato al suo vecchio amore,
la scrittura. Il suo primo romanzo, “Il re di Roma” (2008), è un giallo scritto a quattro mani
con Giancarlo Lapadula. Per Edizioni Progetto Cultura dirige la collana noir Whodunnit?
e ha curato varie pubblicazioni, tra cui l’antologia di opere in dialetto romanesco, “Er
patto esatto”, di Paolo Procaccini (2010). Dal 2012 fa parte dei collaboratori de l’Apollo Buongustaio, lo storico almanacco gastronomico-letterario ideato da Mario Dell’Arco nel 1960.

Clotilde Matera cosentina di nascita (1951), ha trascorso la giovinezza a Brindisi, dove ha finito il liceo scientifico. Trasferitasi a Roma per frequentare l’Università, ha fatto, infine, la sua
scelta di vita, diventando romana a tutti gli effetti e in tutti i sensi... anche giallorossi. Ha lavorato sempre nel settore informatico (per una azienda di telecomunicazioni). Con questa
prima esperienza letteraria, ha potuto coniugare in un unico progetto le sue due grandi
passioni: i libri e la cucina. Per Edizioni Progetto Cultura ha curato la grafica di varie copertine di libri.


Enzo Catalano è nato a Roma nel 1948 da famiglia pugliese. Dopo gli studi classici, ha cominciato a lavorare al Ministero della Pubblica Istruzione (negli ultimi anni al Provveditorato agli Studi di Frosinone). Ha viaggiato molto, anche per lavoro (nei primi anni ’90 in Somalia e
in Bangladesh presso il M.A.E. – Cooperazione allo sviluppo) ma, in particolare, ha vissuto
lunghi periodi a Rio de Janeiro. Questa sua prima esperienza letteraria nasce soprattutto
dalla sua passione (ereditaria) per la cucina.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Aggiungi un libro a tavola...

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: