Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Dimmi

Antonino Murmura - Un galateo per la politica | Interventi parlamentari, articoli, saggi e altri scritti (1954-2014)

45,00 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

 

Antonino Murmura (Vibo Valentia, 29
novembre 1926 - 8 dicembre 2014), si è laureato
in giurisprudenza e, giovanissimo
esponente della Democrazia Cristiana,
venne eletto sindaco di Vibo Valentia nel
1952, consigliere e assessore provinciale nel
1960 e di nuovo sindaco nel 1964. Eletto
Senatore della Repubblica nel 1968, è stato
riconfermato per sette legislature fino al
1994.
Durante la lunga attività parlamentare, ha
sempre fatto parte della I Commissione
Affari Costituzionali nonché di altre importanti
Commissioni Bicamerali. Tra gli incarichi
istituzionali, è stato Sottosegretario di
Stato al Ministero della Marina Mercantile
(1986-87) e Sottosegretario di Stato al
Ministero dell’Interno (1992-94).
Avvocato cassazionista e amministrativista,
ha svolto attività pubblicistica su riviste giuridiche
e sulla stampa specializzata ed è
stato componente del Comitato di redazione
di “Nuova Rassegna”.
Ha sempre seguito l’evoluzione dell’ordinamento
giuridico, nella difesa dei valori e dei
princìpi fondamentali della Costituzione.
Convinto meridionalista, erede della tradizione
sociale che ha profondamente caratterizzato
la storia della sinistra democristiana,
è stato un riferimento riconosciuto per le
attività in favore del Mezzogiorno e delle
fasce più deboli della popolazione.

Il volume si divide in due parti. La prima comprende un elenco completo e una edizione scelta dei più significativi tra gli interventi del Senatore Murmura nei dibattiti in Aula, le sue interrogazioni al governo, le relazioni a disegni di legge come primo firmatario o cofirmatario, nell’arco di sette legislature, dal 1968, quando fu eletto per la prima volta al Senato, al 1994, epoca in cui terminò il suo mandato. La seconda parte raccoglie articoli e saggi apparsi su quotidiani e periodici nel lungo arco della carriera politica del Senatore, dagli anni Cinquanta fino alla sua morte. Si tratta di scritti, perlopiù brevi, concernenti questioni amministrative e istituzionali ma soprattutto di commento alle vicende della politica nazionale e regionale, osservate con rigore di analisi. Il titolo che ho proposto per questa raccolta scaturisce dalla ricerca di un filo rosso che tenesse assieme la multiforme gamma degli interventi del Senatore, attraverso i decenni. Più che dai contenuti, molteplici e vari, questo filo rosso appariva via via legato a una questione di “stile”. Una duplice istanza è emersa come questione fondamentale per un corretto esercizio della politica: la competenza giuridica e la responsabilità morale dei comportamenti. La somma dei due requisiti (cultura giuridica e responsabilità morale) si traduce, attraverso questi scritti, in un “galateo” dell’uomo pubblico, ovvero in un uso corretto e coerente del linguaggio, degli atti e delle competenze che devono informare la professione politica.

(Dall’introduzione di Francesco Campennì)

 

 

Antonino Murmura (Vibo Valentia, 29 novembre 1926 - 8 dicembre 2014), si è laureato in giurisprudenza e, giovanissimo esponente della Democrazia Cristiana, venne eletto sindaco di Vibo Valentia nel 1952, consigliere e assessore provinciale nel 1960 e di nuovo sindaco nel 1964. Eletto Senatore della Repubblica nel 1968, è stato riconfermato per sette legislature fino al 1994. Durante la lunga attività parlamentare, ha sempre fatto parte della I Commissione Affari Costituzionali nonché di altre importanti Commissioni Bicamerali. Tra gli incarichi istituzionali, è stato Sottosegretario di Stato al Ministero della Marina Mercantile (1986-87) e Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno (1992-94). Avvocato cassazionista e amministrativista, ha svolto attività pubblicistica su riviste giuridiche e sulla stampa specializzata ed è stato componente del Comitato di redazione di “Nuova Rassegna”. Ha sempre seguito l’evoluzione dell’ordinamento giuridico, nella difesa dei valori e dei princìpi fondamentali della Costituzione. Convinto meridionalista, erede della tradizione sociale che ha profondamente caratterizzato la storia della sinistra democristiana, è stato un riferimento riconosciuto per le attività in favore del Mezzogiorno e delle fasce più deboli della popolazione.

 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Antonino Murmura - Un galateo per la politica | Interventi parlamentari, articoli, saggi e altri scritti (1954-2014)

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: