I nostri autori

Filippo Passeri Antonella Antonelli Giovanni Gaspari Lorenzo Poggi Alberto Arnaudo Adriano Marenco Raffaele Sivolella Gabriella Nardacci Sergio Camellini Mario M. Gabriele Mario Giacomozzi Antonio Scatamacchia Francesco Lioce Luciana Capece Anna Maria Baratto Alessandro Valentini Agostino De Zordo Giuseppe Messina Carmine Davide Delle Donne Lidia Are Caverni Stefania Ilari Alessandro Senzameno Giorgio Fabretti Giacomo Caruso Maurizio Mazzurco Luigi Cherubini Francesca Lo Bue Tina Emiliani Daniele Brancati AA VV Donatella Baldarotta Michele Malanca Marco Iacovelli Vitina Maioriello Giorgio Linguaglossa Giampaolo Grampa Luciana Raggi Anna Forte Enrico Meloni Franco Seguiti Edith Dzieduszycka Davide Cortese Salvina Maria Ingo Maria Leonida Silvana Palazzo Renzo Gorini Teodoro Lorenzo Valter Casagrande Vittorio Pavoncello Alessandra Verducci Vincenzo De Angelis Angela Carlini Rodolfo Falzone Ludovico Fulci Umberto Mondini Isabella Coluzzi Armando Zopolo Barbara Berengo Corrado Giuliano Mariabruna Antonucci Fabio Massimo Franceschelli Walter Cundari Danilo Patanè Luigia Bimbi Claudio Fiorentini Maria Buongiorno Emanuela Paolini Mariojunior Romersi Sarita Massai Anna Rosa Balducci Paolo Cataldo Vittorio Rombolà AA. VV. Emiliano Foltran Royston Vince autori vari Rosanna Sabatini Laura Pezzola Giuseppe Orrù Sonia Caporossi Francesca Innocenzi Mario Gabriele Giorgio Puccetti Antonietta Francesca Giambuzzi Giovanni Ruccia A cura di Vittorio Pavoncello Paolo Cordaro Giuseppe Gallo Roberto Piperno Diana Tumbarello Antonietta Tiberia Lucio Sandon Massimo Tirinelli Mario Tonini Bossi Umberto Marotta

No voci in agenda per oggi premiato alla VII edizione del Premio Seneca

Posted By: Marco Limiti In: Notizie On: Hit: 827
Edizioni Progetto Cultura è fiera di annunciare che il romanzo No voci in agenda per oggi di Alfonso Angrisani si è aggiudicato il Premio del Presidente di Commissione al prestigioso Premio Seneca 2023 con questa motivazione:

Un tessuto narrativo e introduttivo di Bildungsroman, abilmente orchestrato in una finitura descrittiva in cui l’io protagonista è in realtà una eco del circostante mondo frammentato per immagini. Ci sono richiami ben delineati che riportano a certi capolavori del genere come L’uomo senza qualità e I turbamenti del giovane Törless di Robert Musil, sino a Due di due di Andrea De Carlo o al più recente Un giorno questo dolore ti sarà utile del 2007 di Peter Cameron.