Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

Speranze, successi e miserie del calcio dilettantistico e... non solo

0 Review(s) 

Questo libro racconta il calcio dall’ottica di chi il calcio lo ha vissuto dal  di dentro,  come  dirigente  del  G.  S.  OMI:  una  dellemaggiori realtà del panorama sportivo nazionale. Il racconto,che abbraccia quasi mezzo secolo, segue le storie dei pochi che ce l’hanno fatta - come De Sisti, Conti, Della Martira, Di Bartolomei, Iacovone, Nobile

15,00 €
Nessuna tassa

100% pagamenti sicuri
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il pagamento in contrassegno è disponibile per i portatori di seguito indicati.

SDA

Questo libro racconta il calcio dall’ottica di chi il calcio lo ha vissuto dal  di dentro,  come  dirigente  del  G.  S.  OMI:  una  dellemaggiori realtà del panorama sportivo nazionale. Il racconto,che abbraccia quasi mezzo secolo, segue le storie dei pochi che ce l’hanno fatta - come De Sisti, Conti, Della Martira, Di Bartolomei, Iacovone, Nobile - dei tanti che hanno soltanto assaporato il successo e dei più rimasti per sempre ai margini del professionismo. Storie di calciatori, ma anche di dirigenti, allenatori, giornalisti, presidenti, arbitri, procuratori e faccendieri - noti emeno noti - che non sempre hanno onorato i valori di lealtà e correttezza dello sport e che, privilegiando gli interessi personali, hanno lentamente provocato il disfacimento del calcio dilettantistico e, come recita anche il titolo del libro, non solo…

 

L'autore

Franco Seguiti (classe 1928) vive l’infanzia a Testaccio e, dunque, con il calcionel sangue. Scarsissimo come atleta, si avventura nel settore tecnico applicandoi consigli di un giovanissimo Carlo Mazzone fino a trovare la sua strada definiti-va come dirigente sportivo. Assunto alla OMI s.p.a., crea il settore calcistico gio-vanile  che,  in  tre  anni,  conquista  il  titolo  nazionale  juniores  dilettanti.Contribuisce alla realizzazione a Tor Marancia dell’impianto sportivo intitolato aUmberto Nistri, dove nasce la prima “scuola calcio italiana” e dove per quindicianni consecutivi si svolge, sotto la sua organizzazione, “Il Torneo Industria eSport”. La parabola discendente dell’OMI s.p.a. segna anche il lento e inesorabi-le declino del G.S. e dell’impianto sportivo di Tor Marancia, nonostante l’impe-gno in prima persona di Seguiti a cui, a distanza di molti anni, resta l’apprezza-mento di una miriade di giovani atleti, ormai padri e forse nonni, che ancora oggilo stimano e lo ricordano con affetto.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Speranze, successi e miserie del calcio dilettantistico e... non solo

Questo libro racconta il calcio dall’ottica di chi il calcio lo ha vissuto dal  di dentro,  come  dirigente  del  G.  S.  OMI:  una  dellemaggiori realtà del panorama sportivo nazionale. Il racconto,che abbraccia quasi mezzo secolo, segue le storie dei pochi che ce l’hanno fatta - come De Sisti, Conti, Della Martira, Di Bartolomei, Iacovone, Nobile

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: