Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Chiedi pure
  • Nuovo

Buchi neri e vuoti di memoria - Poesia e arte

0 Review(s) 

Buchi neri e vuoti di memoria ha due copertine. È un oggetto un po’ speciale perché per svelarsi appieno va manipolato e rigirato, aperto da entrambe le parti. L’altra faccia del libro è arricchita dalle opere visive di due artisti-poeti, Serena Maffia e Vittorio Pavoncello, che seppure con tecniche e prospettive diverse, si integrano e ci coinvolgono con la loro forza espressiva. Con intensità maggiore di quanto potrebbe qualsiasi argomentazione dialettica, arrivano a esprimere, in sintonia con le liriche, il senso d’inquietudine che deriva dal confronto con qualcosa d’indefinito e terribile che avviene vicinissimo e lontanissimo da noi, i buchi neri che dal corpo arrivano alle profondità dell’anima nei dipinti di Maffia e gli eventi distruttivi fra i corpi celesti e nei meandri della mente nei disegni di Pavoncello.
15,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

A cura di Vittorio Pavoncello e Luciana Raggi

Poeti partecipanti
Fiorella Cappelli, Alessandra Carnovale, Simone Carunchio, Tiziana Colusso, Davide Cortese, Flaminia Cruciani, Laura De Luca, Angela Donatelli, Claudio Fiorentini, Marina Marchesiello, Emanuele Martinuzzi, Maurizio Mazzurco, Paolo Parisi Presicce, Luciana Raggi, Anna Santoliquido, Fabio Sebastiani, Fabio Strinati, Ornella Spagnulo, Michela Zanarella, 

Artisti
Serena Maffia, Vittorio Pavoncello

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Buchi neri e vuoti di memoria - Poesia e arte


Buchi neri e vuoti di memoria ha due copertine. È un oggetto un po’ speciale perché per svelarsi appieno va manipolato e rigirato, aperto da entrambe le parti. L’altra faccia del libro è arricchita dalle opere visive di due artisti-poeti, Serena Maffia e Vittorio Pavoncello, che seppure con tecniche e prospettive diverse, si integrano e ci coinvolgono con la loro forza espressiva. Con intensità maggiore di quanto potrebbe qualsiasi argomentazione dialettica, arrivano a esprimere, in sintonia con le liriche, il senso d’inquietudine che deriva dal confronto con qualcosa d’indefinito e terribile che avviene vicinissimo e lontanissimo da noi, i buchi neri che dal corpo arrivano alle profondità dell’anima nei dipinti di Maffia e gli eventi distruttivi fra i corpi celesti e nei meandri della mente nei disegni di Pavoncello.

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: