Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
Chiedi pure
  • Nuovo

Stasera niente stelle, romanzo di Elisabetta Carta

0 Review(s) 

Due bambine nell’inferno dei grandi.

“Rimasero strette abbracciate, sotto la pioggia che cominciava a cadere leggera, ascoltando ogni rumore, ogni fruscio. Altri fantasmi venivano ad affacciarsi dai tronchi, come in un gioco perverso, e anche Alina, contagiata ormai dall’ansia di salvezza, avvertiva ora sgradite presenze...”

12,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Due bambine nell’inferno dei grandi.

Nel quartiere romano de “La sedia del diavolo”, antico e misterioso rudere annerito dai secoli, Alina e Beatrice, diversissime fra loro per estrazione sociale ma unite da un legame di profonda amicizia, dopo la scomparsa della giovane Saira, affronteranno, insieme al gatto Sebastian, situazioni drammatiche che metteranno alla prova la magia della loro innocenza. 


L'autrice
Elisabetta Carta, attrice di teatro e scrittrice, vive e lavora a Roma. Debutta con Squarzina ne “La vita di Molière” di Bulgakov, interpreta Desdemona con Lavia e, parallelamente, si impegna nel cinema e in numerosi sceneggiati e commedie televisive. Nel 2009 pubblica il suo primo romanzo “Cuore di scimmia”, dedicato alla vita dell’artista Sebastiano Carta, suo padre e, successivamente, “Un amore di troppo”, thriller a sfondo sentimentale ambientato nel cuore della vecchia Roma. 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Stasera niente stelle, romanzo di Elisabetta Carta

Due bambine nell’inferno dei grandi.

“Rimasero strette abbracciate, sotto la pioggia che cominciava a cadere leggera, ascoltando ogni rumore, ogni fruscio. Altri fantasmi venivano ad affacciarsi dai tronchi, come in un gioco perverso, e anche Alina, contagiata ormai dall’ansia di salvezza, avvertiva ora sgradite presenze...”

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: