Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok
  • Nuovo

Il ragazzo di via Fiorenzuola - L. Innocenzi

0 Review(s) 
Fortunato nasce negli anni del Secondo Conflitto Mondiale in un paese dell’entroterra marchigiano. Le vicende della sua vita si intrecciano con le grandi svolte epocali: il dopoguerra, gli anni Sessanta e Settanta, il passaggio del Millennio, tra Roma, il Lago Maggiore e le Marche. Rapporti familiari, amicizie, amori e dolori accompagnano il protagonista nel suo viaggio alla ricerca di se stesso, tra i riflessi di quel vicolo da cui parte la sua scoperta del mondo.
12,00 €
Nessuna tassa

100% pagamenti sicuri
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il pagamento in contrassegno è disponibile per i portatori di seguito indicati.

SDA

Era stupendo il mio vicolo, ricco di misteri da svelare e di un gioioso correre dal suo inizio alla fine, come quando il vento si imbuca e fuoriesce emulando una miriade di voci: «Questo è il mio confine, non oltrepassarlo, è pericoloso, di là non sai cosa trovi».

Fortunato nasce negli anni del Secondo Conflitto Mondiale in un paese dell’entroterra marchigiano. Le vicende della sua vita si intrecciano con le grandi svolte epocali: il dopoguerra, gli anni Sessanta e Settanta, il passaggio del Millennio, tra Roma, il Lago Maggiore e le Marche. Rapporti familiari, amicizie, amori e dolori accompagnano il protagonista nel suo viaggio alla ricerca di se stesso, tra i riflessi di quel vicolo da cui parte la sua scoperta del mondo. 

L'autore
Luciano Innocenzi è nato a Cerreto d’Esi (Ancona). Ben presto mostra propensione per la pittura, ma soprattutto per la poesia. Laureato in Lettere classiche, ha pubblicato studi per il Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storiche dell’Antichità dell’Università di Macerata. Ha scritto articoli culturali, curato testi per opere teatrali nella scuola e dato alle stampe numerose raccolte di versi, tra cui, con Edizioni Progetto Cultura, Arabeschi d’amore (2007), Una vita in fuga (2014), Il tronco del prugno (2018), Un sussurro d’alba (2020). Sono suoi i dialoghi del film Il bivio della quercia caduta per la regia di Marco Cercaci. Attualmente collabora con il trimestrale di poesia «Il Mangiaparole».

9788833563237

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Il ragazzo di via Fiorenzuola - L. Innocenzi

Fortunato nasce negli anni del Secondo Conflitto Mondiale in un paese dell’entroterra marchigiano. Le vicende della sua vita si intrecciano con le grandi svolte epocali: il dopoguerra, gli anni Sessanta e Settanta, il passaggio del Millennio, tra Roma, il Lago Maggiore e le Marche. Rapporti familiari, amicizie, amori e dolori accompagnano il protagonista nel suo viaggio alla ricerca di se stesso, tra i riflessi di quel vicolo da cui parte la sua scoperta del mondo.

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: