Blues nel Sahel - Giampaolo Grampa

0 Review(s) 
Siamo nel Sahel, terra sub sahariana. Emile Delatour e Marc Foret sono due giornalisti free lance.  Consapevoli delle loro passate numerose malefatte, cercano di riscattarsi andando a caccia di quelle altrui. Non sono soli. Con loro c’è Mariam, paleontologa, che proviene dal Tigrai (Etopia).
16,50 €
Nessuna tassa

 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Siamo nel Sahel, terra sub sahariana. Emile Delatour e Marc Foret sono due giornalisti free lance.  Consapevoli delle loro passate numerose malefatte, cercano di riscattarsi andando a caccia di quelle altrui. Non sono soli. Con loro c’è Mariam, paleontologa, che proviene dal Tigrai (Etopia).
A questo gruppetto, che frequenta luoghi pericolosi percorsi da gentaglia altrettanto pericolosa, si uniscono anche due body gard: tuareg in fuga, ex-combattenti, forse ex jihadisti a tempo perso. Tipi minacciosi solo a guardarli, con il grilletto facile. Non manca l’autista: quasi sempre silenzioso ma che, quando parla, sa bene quello che dice.
L’unica apparentemente innocua è la giovane Mariam: non conosce la forza delle armi ma sa essere comunque pericolosa con il suo fascino. Non  è soltanto bella, è anche intelligente, colta  e... misteriosa. Chi è veramente Mariam? Un agente segreto sotto copertura? Chi lo sa! Forse si porta dietro qualche segreto... Cerca qualcosa? Qualcuno? La sorella? L’amore? Le sue aspettative più sincere e profonde non resteranno deluse, ma quanto all’amore…  D’altronde non si può chiedere troppo alla vita, soprattutto in zone dell’Africa così pericolose. 
Come andrà a finire? L’epilogo sarà sorprendente come nelle fiction anche se  questa non è una fiction. è molto di più perché è verosimile, come se tutto fosse successo ieri...  


Giampaolo Grampa, nato a Busto Arsizio un po’ di anni fa, ha insegnato Letteratura italiana e Storia per più di tre decenni, fino al conseguimento della agognata pensione. Da quel momento ha allargato l’ambito degli interessi e delle curiosità, dedicandosi tra l’altro alla geo-politica, oltre che al giardinaggio stagionale ed a conferenze-lezioni di contenuto storico, se richiesto e solo per argomenti graditi. Ha pubblicato I fuochi di Ualata (2005) e, con Edizioni Progetto Cultura, Il rinnegato (2008), Ultimo viaggio del comandante Li-Chi. (Il silenzio del passato) (2018) e La trappola delle seduzioni (2021) con cui ha partecipato al Premio Campiello 2022.  

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Blues nel Sahel - Giampaolo Grampa

Siamo nel Sahel, terra sub sahariana. Emile Delatour e Marc Foret sono due giornalisti free lance.  Consapevoli delle loro passate numerose malefatte, cercano di riscattarsi andando a caccia di quelle altrui. Non sono soli. Con loro c’è Mariam, paleontologa, che proviene dal Tigrai (Etopia).

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: