Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

Sotto il cielo notturno di Roma

0 Review(s) 
12,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il libro

In un’estate romana di metà anni novanta tre ragazzi non vanno mai in vacanza. Nelle apparenze e nelle innumerevoli relazioni cercano una sicurezza che non trovano dentro di loro. Notte dopo notte i tre fanno molti incontri ma presto arriva settembre. Senza certezze sul futuro, i protagonisti restano sospesi in bilico tra un rapporto intensissimo con il mondo e la scoperta di sé. Uno spaccato della Roma contemporanea radicato nel territorio urbano e nella psicologia postmoderna.

 

L'autore

Andrea Ambrogetti (Roma, 1964), giornalista, scrittore e fotografo, si è occupato di storia contemporanea e di diritti civili. Ha lavorato anche per le Nazioni Unite, il Comune di Roma e il Parlamento Europeo. 

 

Incipit

 

I

 

Ci sono un sacco di persone che conosco ma non ho mai viste di giorno. Magari le frequento da una marea di tempo, eppure, mai che le abbia incontrate alla luce del sole! È che Valentino e gli altri hanno la mania di non darsi un appuntamento prima delle dieci-undici di sera, quando poi non si sa cosa debbano fare durante la giornata, visto che non vanno più a scuola, non fanno l’università né, tantomeno, lavorano. Qualche volta io ancora provo a organizzare qualcosa, non dico per la mattina, ma per il pomeriggio, tipo: “Perché non ci vediamo alle sei e dopo andiamo a cena?”.

Purtroppo nessuno mi dà retta, anzi mi guardano proprio strano, come se avessi proposto di andare a vedere i burattini napoletani al Gianicolo a mezzogiorno, quando sparano con il cannone e in circolazione ci sono solo bambini, mamme, nonni e coppiette.

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Sotto il cielo notturno di Roma

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: