Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

La marionetta dai fili d'inchiostro

0 Review(s) 
10,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il libro
La raccolta di Rossano Artioli - scrive Francesca Innocenzi nella sua prefazione - riconosce nel “tu” un interlocutore distante, spesso identificabile con gli elementi naturali o atmosferici, con le stagioni. Viene il sospetto che questa “marionetta dai fili d’inchiostro” non sia altro che la
poesia, anzi la silloge; matericamente, il libro. Questi versi guardano bene in faccia la violenza, con le sue dirompenti manifestazioni e modalità: l’esplosione, lo scoppio, la deflagrazione, il crollo, il taglio, la lacerazione, il colpo di fendente. Non passa inosservato l’istinto a spingersi
sull’orlo del precipizio, in un istante di adrenalinica ebbrezza della sfida. E quando, oniricamente, i confini di spazio/ tempo si abbattono, entrano in gioco antichi teatri di guerra, identità altre, da epoche e luoghi remoti... lo scenario della lotta si trasferisce così dall’universo emotivo personale alla storia.
L'autore
Rossano Artioli è nato nel 1974 a Modena, dove vive con la sua compagna e suo figlio. Laureato
in Scienze biologiche, attualmente lavora come informatore scientifico del farmaco per una ditta
italiana. Ha iniziato a scrivere poesie per “necessità” molti anni fa, un bisogno che è cresciuto
con il tempo e che oggi gli permette di elaborare e di “digerire” quasi tutto ciò che gli succede
nella vita.
Una poesia
Madre
Inerme
in attesa del volo
oltre il lago che mi ha nutrito.
Ti guardo
ripenso a quando son nato
alle tue mani consuete
liquide,
materne,
le stesse che oggi scivolano sulle mie guance
mentre ascolto i tuoi occhi.
25/12/08

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

La marionetta dai fili d'inchiostro

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: