Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

Il pasto degli schiavi

0 Review(s) 
5,00 €
Nessuna tassa

100% secure payments
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

L’opera di Marenco si colloca così (agli antipodi di Petrarca-Metastasio) su quella linea che, grazie anche a testi come questi, potrebbe sperare di recuperare un giorno alla letteratura italiana una propria Commedia nuova.

Dalla Presentazione di Luigi Marinelli

 

L'autore

 

Adriano Marenco (Roma, 1973) ha pubblicato un romanzo breve La palude e la balera, un poema La fenice cieca, vari racconti su libri e riviste. Ha lavorato come giornalista culturale per la Rinascita della Sinistra, L’Indice, Reti Solidali ed ha scritto sulla rubrica Storie per il Manifesto. Partecipa agli happening SpamArt.  Per il teatro ha scritto e messo in scena: Il pasto degli schiavi, Icore, Tante grazie a San Precario, L’attrice è tutta crosta. È stato coautore con Vittorio Pavoncello di Jazz Macht Frei. 

 


 

 

Il pasto degli schiavi.

Leccate un pezzo del capo.

Ecco così.

Io concedo.

Tutto credendo e sapendo niente. Essi.

Io concedo.

Si muovono come cani con la coda pestata.

Se potessero leccarsi i coglioni

come i cani chi uscirebbe più da casa.

Glielo concedo.

 

 

 

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Il pasto degli schiavi

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: