Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

Ok

Le centomila e una storia del Giulio Cesare

0 Review(s) 
15,00 €
Nessuna tassa

Pagamenti sicuri al 100%
 

Politica sulla privacy

 

Spedizioni

 

Condizioni di vendita

Il pagamento in contrassegno è disponibile per i portatori di seguito indicati.

SDA

Questo “Le centomila e una storia del Giulio Cesare” nasce

all’incrocio di una memoria pubblica e privata, con dati storici

e aneddoti di vita vissuta che si intrecciano con particolare

vivacità riscostruendo, oltre alla storia di un noto liceo

di Roma, anche quella del nostro Paese.

Nella presentazione del libro, Paola Senesi scrive: “Non c’è

futuro senza memoria. O, detto altrimenti, non possiamo

costruire quel che verrà senza considerare ciò che è stato.

Non certo per un ricordo di facciata, ma per un insegnamento

di vita. Una società fluida, dimentica delle sue radici,

non può essere tanto vitale da perseguire il bene di chi la

compone, fondata com’è sulla sabbia e a rischio di essere

travolta al primo vento di tempesta.”

 

 

L'autore

Ludovico Fulci, nato a Roma da genitori siciliani, ha per lungo tempo coniugato

l’attività di scrittore con quella di professore. Numerosi i suoi interventi a

convegni internazionali su temi filosofico-letterari. È stato lettore MAE alle

università di Hanoi, di Birmingham e di Breslavia. Se ai tempi dell’insegnamento

ha privilegiato la forma del saggio - curando tra l’altro per l’editore

Armando di Roma nella collana “classici di filosofia” le Operette morali di

Giacomo Leopardi e il Teeteto di Platone - non ha mai messo in parentesi le

esperienze giovanili di sceneggiatore radiofonico né ha rinunciato a scrivere

racconti e poesie, a lungo rimasti nel suo cassetto e che ora vengono alla luce,

a cominciare da La cosalità delle parole e Dalla parte delle cicale (entrambi

pubblicati con Edizioni Progetto Cultura).

Riferimenti Specifici

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Le centomila e una storia del Giulio Cesare

Scrivi la tua opinione

16 altri prodotti della stessa categoria: